gotop

Inserzione N. 1558702

  • Home
  • Inserzione N. 1558702

Dettaglio

Dettaglio lotto

Lotto nr. 1
In Comune di Roma, quartiere Pisana, 100% della proprietà di porzioni di villino quadrifamiliare sito in Via dei Veralli n. 1, e precisamente: - unità immobiliare ad uso civile abitazione dislocata sui piani interrato, terra e sottotetto, catastalmente composta al piano terra da un unico ambiente con cucina a vista e bagno, con annessa cantina al piano sottostrada primo, soffitta al piano primo e corte esclusiva; - locale garage al piano sottostrada primo; - posto auto scoperto al piano sottostrada primo

Dettaglio Vendita

Tipologia
Senza incanto
Data di vendita
31/05/2022 15:00
Prezzo base d'asta
€ 300.000,00
Offerta minima
€ 225.000,00
Rialzo minimo
€ 3.000,00
Modalità di vendita
Asincrona telematica
Termine presentazione offerta
30/05/2022 23:59
Effettua un'offerta nel sito del alternativa testuale Gestore vendita telematica

Beni inclusi nel lotto

via dei Veralli n. 1

In Comune di Roma, quartiere Pisana, 100% della proprietà di porzioni di villino quadrifamiliare sito in Via dei Veralli n. 1, e...

- Segue nel dettaglio
flag ok Tipologia
Stalle, scuderie, rimesse, autorimesse
flag ok Foglio
419
flag ok Particella
739

DESCRIZIONE


In Comune di Roma, quartiere Pisana, 100% della proprietà di porzioni di villino quadrifamiliare sito in Via dei Veralli n. 1, e precisamente: - posto auto scoperto al piano sottostrada primo, int. 4 di mq 23; Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al foglio 419, part. 739, - sub. 523, z.c. 5, via dei Veralli n. 1/A piano S1 int. 4, cat. C/6, classe 5, cons. mq 23, superf. catast. tot. 24 mq, r.c. € 121,16. Gli immobili insistono sul terreno censito al Catasto Terreni del Comune di Roma al foglio 419, part. 739, ente urbano di 5,49 are (alla quale è stata accorpata la part. 873). A confine con: terrapieno, rampa di accesso e sub. 522 della part. 739 e foglio 419, salvi altri e diversi confini (il posto auto scoperto). Lo stato dei luoghi non è conforme alle planimetrie catastali e ai titoli edilizi abilitativi per le seguenti difformità: - il piano sottotetto destinato a soffitta è attualmente suddiviso e abusivamente destinato a camera da letto, due bagni e ripostiglio illuminato dall’alto, con altezze difformi in eccesso rispetto a quelle assentite; - al piano terra è stato ricavato un ripostiglio; - il piano seminterrato, destinato a garage e cantina, risulta trasformato in sala hobby, priva di accessi carrabili, con angolo cottura, bagno e ripostiglio. Come rilevato dal perito: le difformità riguardanti le altezze del locale soffitta, costituendo aumento di volumetria, non potranno essere sanate e, pertanto, si dovrà procedere al ripristino in conformità ai titoli edilizi; le modifiche al piano interrato non potranno essere sanate e si dovrà ripristinare lo stato dei luoghi; per la regolarizzazione ripostiglio al piano terra dovrà presentarsi una CILA e successivo DOCFA. Il fabbricato di cui fa parte l’immobile sopra descritto è stato edificato in forza di DIA Dipart. IX prot. n. 78886 del 20/12/2007 quale intervento di demolizione-ricostruzione di edificio preesistente legittimato con concessione in sanatoria n. 293405 del 13/02/2003. A seguire è stata presentata al Municipio di competenza DIA in variante non essenziale prot. n. 37254 del 12/06/2008 per modifica copertura ed altre modifiche non sostanziali. Si precisa che la DIA prot. n. 78886 del 20/12/2007 non è stata visionata dal perito in quanto dichiarata irreperibile. Sul terreno sul quale è stato edificato il bene sopra descritto è stato trascritto con formalità n. 101482 del 19/12/2007 un atto d’obbligo del 18/12/2007 - rep. 74482 per il mantenimento della destinazione d’uso del piano interrato a garage e del piano coperture a soffitte. Tale trascrizione non potrà essere cancellata con il decreto di trasferimento. Non è stato rinvenuto il certificato di agibilità. E’ presente APE con classe energetica F e scadenza al 4/10/2022. L’immobile non fa parte di un Condominio. Destinazione urbanistica, eventuali vincoli, parti comuni e formalità pregiudizievoli come in perizia. Non sono state esibite le attestazioni di conformità degli impianti elettrici, idrici e di riscaldamento. Il tutto come meglio descritto nella perizia di stima ed elaborato integrativo a firma dell’Arch. Tiziana Brandi. L’appartamento è occupato da terzi senza titolo opponibile; verrà liberato all’aggiudicazione su istanza dell’aggiudicatario.

via dei Veralli n. 1

In Comune di Roma, quartiere Pisana, 100% della proprietà di porzioni di villino quadrifamiliare sito in Via dei Veralli n. 1, e...

- Segue nel dettaglio
flag ok Tipologia
Stalle, scuderie, rimesse, autorimesse
flag ok Foglio
419
flag ok Particella
739

DESCRIZIONE


In Comune di Roma, quartiere Pisana, 100% della proprietà di porzioni di villino quadrifamiliare sito in Via dei Veralli n. 1, e precisamente: - locale garage al piano sottostrada primo, int. 4 di mq 43 Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al foglio 419, part. 739, - sub. 510, z.c. 5, via dei Veralli n. 1/A piano S1 int. 4, cat. C/6, classe 6, cons. mq 43, superf. catast. tot. 49 mq, r.c. € 264,27. Gli immobili insistono sul terreno censito al Catasto Terreni del Comune di Roma al foglio 419, part. 739, ente urbano di 5,49 are (alla quale è stata accorpata la part. 873). A confine con: sub. 523, sub. 522 e sub. 514 della part. 739 e foglio 419 salvi altri e diversi confini (il locale garage). Lo stato dei luoghi non è conforme alle planimetrie catastali e ai titoli edilizi abilitativi per le seguenti difformità: - il piano sottotetto destinato a soffitta è attualmente suddiviso e abusivamente destinato a camera da letto, due bagni e ripostiglio illuminato dall’alto, con altezze difformi in eccesso rispetto a quelle assentite; - al piano terra è stato ricavato un ripostiglio; - il piano seminterrato, destinato a garage e cantina, risulta trasformato in sala hobby, priva di accessi carrabili, con angolo cottura, bagno e ripostiglio. Come rilevato dal perito: le difformità riguardanti le altezze del locale soffitta, costituendo aumento di volumetria, non potranno essere sanate e, pertanto, si dovrà procedere al ripristino in conformità ai titoli edilizi; le modifiche al piano interrato non potranno essere sanate e si dovrà ripristinare lo stato dei luoghi; per la regolarizzazione ripostiglio al piano terra dovrà presentarsi una CILA e successivo DOCFA. Il fabbricato di cui fa parte l’immobile sopra descritto è stato edificato in forza di DIA Dipart. IX prot. n. 78886 del 20/12/2007 quale intervento di demolizione-ricostruzione di edificio preesistente legittimato con concessione in sanatoria n. 293405 del 13/02/2003. A seguire è stata presentata al Municipio di competenza DIA in variante non essenziale prot. n. 37254 del 12/06/2008 per modifica copertura ed altre modifiche non sostanziali. Si precisa che la DIA prot. n. 78886 del 20/12/2007 non è stata visionata dal perito in quanto dichiarata irreperibile. Sul terreno sul quale è stato edificato il bene sopra descritto è stato trascritto con formalità n. 101482 del 19/12/2007 un atto d’obbligo del 18/12/2007 - rep. 74482 per il mantenimento della destinazione d’uso del piano interrato a garage e del piano coperture a soffitte. Tale trascrizione non potrà essere cancellata con il decreto di trasferimento. Non è stato rinvenuto il certificato di agibilità. E’ presente APE con classe energetica F e scadenza al 4/10/2022. L’immobile non fa parte di un Condominio. Destinazione urbanistica, eventuali vincoli, parti comuni e formalità pregiudizievoli come in perizia. Non sono state esibite le attestazioni di conformità degli impianti elettrici, idrici e di riscaldamento. Il tutto come meglio descritto nella perizia di stima ed elaborato integrativo a firma dell’Arch. Tiziana Brandi. L’appartamento è occupato da terzi senza titolo opponibile; verrà liberato all’aggiudicazione su istanza dell’aggiudicatario.

via dei Veralli n. 1

In Comune di Roma, quartiere Pisana, 100% della proprietà di porzioni di villino quadrifamiliare sito in Via dei Veralli n. 1, e...

- Segue nel dettaglio
flag ok Tipologia
Abitazione di tipo civile
flag ok Foglio
419
flag ok Particella
739

DESCRIZIONE


In Comune di Roma, quartiere Pisana, 100% della proprietà di porzioni di villino quadrifamiliare sito in Via dei Veralli n. 1, e precisamente: - unità immobiliare ad uso civile abitazione dislocata sui piani interrato, terra e sottotetto collegati tra loro da scala interna, contraddistinta con il l’int. 4, catastalmente composta al piano terra da un unico ambiente con cucina a vista e bagno, con annessa cantina al piano sottostrada primo, soffitta al piano primo e corte esclusiva; Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al foglio 419, part. 739, - sub. 514 e sub. 518 graffati tra loro, z.c. 5, via dei Veralli n. 1 piano S1- T-1 int. 4, cat. A/2, classe 3, cons. vani 4, superf. catast. tot. 96 mq, r.c. € 867,65; Gli immobili insistono sul terreno censito al Catasto Terreni del Comune di Roma al foglio 419, part. 739, ente urbano di 5,49 are (alla quale è stata accorpata la part. 873). A confine con: distacco su via degli Arvali, unità immobiliari censite con i subb. n. 515 e n. 517 della part 739 e foglio 419, salvi altri e diversi confini (l’abitazione e la corte); sub. 510, sub. 515 e sub. 522 della part. 739 e foglio 419, salvi altri e diversi confini (la cantina); distacco su via degli Arvali, vano scale, sub 515 part. 739 e foglio 419 salvi altri e diversi confini (la soffitta). Lo stato dei luoghi non è conforme alle planimetrie catastali e ai titoli edilizi abilitativi per le seguenti difformità: - il piano sottotetto destinato a soffitta è attualmente suddiviso e abusivamente destinato a camera da letto, due bagni e ripostiglio illuminato dall’alto, con altezze difformi in eccesso rispetto a quelle assentite; - al piano terra è stato ricavato un ripostiglio; - il piano seminterrato, destinato a garage e cantina, risulta trasformato in sala hobby, priva di accessi carrabili, con angolo cottura, bagno e ripostiglio. Come rilevato dal perito: le difformità riguardanti le altezze del locale soffitta, costituendo aumento di volumetria, non potranno essere sanate e, pertanto, si dovrà procedere al ripristino in conformità ai titoli edilizi; le modifiche al piano interrato non potranno essere sanate e si dovrà ripristinare lo stato dei luoghi; per la regolarizzazione ripostiglio al piano terra dovrà presentarsi una CILA e successivo DOCFA. Il fabbricato di cui fa parte l’immobile sopra descritto è stato edificato in forza di DIA Dipart. IX prot. n. 78886 del 20/12/2007 quale intervento di demolizione-ricostruzione di edificio preesistente legittimato con concessione in sanatoria n. 293405 del 13/02/2003. A seguire è stata presentata al Municipio di competenza DIA in variante non essenziale prot. n. 37254 del 12/06/2008 per modifica copertura ed altre modifiche non sostanziali. Si precisa che la DIA prot. n. 78886 del 20/12/2007 non è stata visionata dal perito in quanto dichiarata irreperibile. Sul terreno sul quale è stato edificato il bene sopra descritto è stato trascritto con formalità n. 101482 del 19/12/2007 un atto d’obbligo del 18/12/2007 - rep. 74482 per il mantenimento della destinazione d’uso del piano interrato a garage e del piano coperture a soffitte. Tale trascrizione non potrà essere cancellata con il decreto di trasferimento. Non è stato rinvenuto il certificato di agibilità. E’ presente APE con classe energetica F e scadenza al 4/10/2022. L’immobile non fa parte di un Condominio. Destinazione urbanistica, eventuali vincoli, parti comuni e formalità pregiudizievoli come in perizia. Non sono state esibite le attestazioni di conformità degli impianti elettrici, idrici e di riscaldamento. Il tutto come meglio descritto nella perizia di stima ed elaborato integrativo a firma dell’Arch. Tiziana Brandi. L’appartamento è occupato da terzi senza titolo opponibile; verrà liberato all’aggiudicazione su istanza dell’aggiudicatario.

Eventi significativi ed esiti

Descrizione tabella
Data Tipologia Note
31/05/2022 Asta deserta non sono pervenute offerte

Dettaglio Procedura

Tipo Procedura
ESECUZIONE IMMOBILIARE POST LEGGE 80
N° Procedura
698/2018
Tribunale
Tribunale di ROMA
Lotto nr.
1
Pubblicato sul Portale il
05/02/2022

Referenti

Delegato alla vendita
Natale Votta
Custode
IVG DI ROMA SRL
Telefono mobile custode
Telefono custode
0683751500
Email custode
pvp@visiteivgroma.it