gotop

Inserzione N. 980007

  • Home
  • Inserzione N. 980007

Dettaglio

Dettaglio lotto

Lotto nr. 2
Quota pari a 100/100 del diritto di proprietà su villa sito in Roma Via Giacomo Andreassi n. 30.

Dettaglio Vendita

Tipologia
Senza incanto
Data di vendita
01/12/2020 12:00
Prezzo base d'asta
€ 800.000,00
Offerta minima
€ 600.000,00
Rialzo minimo
€ 10.000,00
Modalità di vendita
Asincrona telematica
Termine presentazione offerta
30/11/2020 23:59
Effettua un'offerta nel sito del alternativa testuale Gestore vendita telematica

Beni inclusi nel lotto

via giacomo andreassi 30

Quota pari a 100/100 del diritto di proprietà su villa sito in Roma Via Giacomo Andreassi n. 30. L’accesso al fabbricato avviene...

- Segue nel dettaglio
flag ok Tipologia
Villa
flag ok Disponibilità
Libero
flag ok Piano
T-1

DESCRIZIONE


Quota pari a 100/100 del diritto di proprietà su villa sito in Roma Via Giacomo Andreassi n. 30. L’accesso al fabbricato avviene attraverso un passaggio pedonale e carrabile munito di guardiola. Dall’accesso si arriva alla villa isolata, posta in un’area verde attraverso un camminamento in calce struzzo. A sud este del fabbricato vi è la piscina ed un piccolo locale in muratura. La villa si sviluppa su due piani: un piano terra composta da un grande locale di ingresso con vetrate, cucina, due bagni e altri cinque locali; il primo piano, raggiungibile attraverso la scala interna che arriva ad un soppalco con camino, è composta da un locale (locale 1) e da un disimpegno, guardaroba e bagno. Il terreno annesso alla villa si estende per circa 30.000,00 mq. Confina con proprietà Congregazione dei figli dell’Immacolata concezione o aventi causa, (foglio 110, p.lla 71), con proprietà Crescenzi Annunziata e Sperati Manuela e/o aventi causa (f. 110 p.lla 472) e con Via Giacomo Andreassi salvo altri. La villa è stata realizzata a seguito di concessione edilizia n. 11/c rilasciata dal Comune di Roma in data 18.1.1991. A seguito degli abusi edilizi commessi, sono state presentate le seguenti istanze e rilasciate le seguenti concessioni edilizie: concessione edilizia in sanatoria n. 172610 del 6.5.1999; concessione edilizia in sanatoria n. 172613 del 6.5.1999, concessione edilizia in sanatoria n. 189589 del 26.8.1999. La planimetria catastale presenta delle difformità interne rispetto allo stato dei luoghi; nella planimetria del piano primo non è rappresentata la zona soppalco corredata di camino, che giunge al locale 1 e dal guardaroba con bagno e disimpegno; al piano terra presenta una diversa distribuzione interna dell’ala verticale esposta ad ovest e nel locale 1 è stata ricavata una cucina, il locale 2 ed un ripostiglio. Tali difformità sono sanabili presentando una CILA in sanatoria. Infine, sarà necessario procedere ad una variazione Docfa per aggiornamento della planimetria catastale. Non è stata redatta attestazione di prestazione energetica. La vendita potrebbe essere soggetta ad IVA. In caso di acquisto da persona giuridica si applicherebbe la disciplina del reverse charge. Il tutto come meglio descritto nell’elaborato peritale depositato in atti.

Dettaglio Procedura

Tipo Procedura
ESECUZIONE IMMOBILIARE POST LEGGE 80
N° Procedura
825/2015
Tribunale
Tribunale di ROMA
Lotto nr.
2
Pubblicato sul Portale il
23/07/2020

Referenti

Delegato alla vendita
Cristina Fusco
Giudice
Cristina Pigozzo
Custode
ivg di roma srl
Telefono mobile custode
Telefono custode
0689569801
Email custode
pvp@visiteivgroma.it