gotop

Ad n. 1536635

  • Home
  • Ad n. 1536635

Detail

Lot detail

LOTTO UNICO
In Comune di Roma, via del Casale Lumbroso nn. 150, 152 e 154, 100% piena proprietà di porzioni di fabbricato e precisamente - appartamento ad uso civile abitazione posto al piano 1, catastalmente composto da: ingresso-soggiorno con angolo cottura, camera, bagno e un balcone; con annessa soffitta al piano 2 cui si accede dall’appartamento stesso a mezzo a scala interna di collegamento di proprietà esclusiva; - posto auto posto al piano S1; - cantina, posta al piano S1

Sale detail

Typology
No enchantement
Date of the judicial sale
31/03/2022 15:00
Starting price
€ 99.773,84
Minimum bid price
€ 74.830,38
Minimum increment
€ 5.000,00
Method of sale
Asynchronous telematic
Deadline for the bid
30/03/2022 23:59
Make a bid using the website alternativa testuale Internet service provider for sale

Goods included in the batch

Via del Casale Lumbroso n. 150 - n. 154

Cantina, posta al piano S1 e contraddistinta con la lettera B; Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al ...

- Also see the details
flag ok Typology
Cellar
flag ok Sheet
413
flag ok Particella
2432

Description


Cantina, posta al piano S1 e contraddistinta con la lettera B; Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al foglio fg. 413, part. 2432, - sub 142, z.c. 6, via Del Casale Lumbroso n. 150 - n. 154, piano S1, interno B, edificio B, cat. C/2, cl. 8, cons. 3 mq, superf. catastale tot. 12 mq, r.c. € 10,38 (la cantina); A confine con: corridoio di accesso, bene comune, cantina annessa all’appartamento int. 2 dell’edificio B, salvi altri e diversi confini (la cantina). Gli immobili sopra descritti sono stati edificati in forza di progetto n. 88855 del 2006 e Permesso di costruire n. 463 prot. 36056 del 6/6/07, con successiva voltura n. 404 prot. 31673 del 14/05/08. Successivamente è stata presentata DIA in variante al Permesso di Costruire prot. 71718 del 18/11/2018. E’ stata presentata domanda di agibilità con prot. QI/10968 del 2009 ma ad oggi la pratica è ancora ferma. E’ stata, invero, richiesta documentazione integrativa nel 2017 ed è quindi, al momento, non rilasciabile. Lo stato dei luoghi non è conforme alle planimetrie catastali e al progetto edilizio per difformità anche sostanziali. Ed invero, per quanto attiene all’appartamento, al piano primo è stato abbattuto un tramezzo eliminando una camera e così ampliando il soggiorno; nella la soffitta, oggi destinata a camera da letto, è stato riscontrato un ampliamento di circa il doppio della dimensione originaria, la creazione di un bagno e lo spostamento di un lucernaio, il tutto in assenza di titoli edilizi. Il posto auto in realtà è oggi un box chiuso, con tamponature e serranda in ferro per accesso privato. La cantina non è stata visionata dal perito per cui non è stato possibile accertare eventuali difformità. Le difformità della soffitta non possono essere sanate e dovrà quindi procedersi al ripristino dello stato originario dei luoghi al costo, stimato, di € 1.500,00 per demolizioni e ripristino; il lucernaio della soffitta e la diversa distribuzione interna del piano primo dell’appartamento potranno essere sanate mediante Segnalazione Certificata di Inizio Attività in sanatoria ai sensi dell’art. 22 del DPR 380/2001, corredata dalla presentazione di sanatoria al Genio Civile per intervento locale del lucernaio ai sensi dell’art. 96 del DPR 380/01 (quest’ultimo rientra nel caso di illecito penale che il Genio Civile inoltra alla Procura di Roma). Il tutto al costo stimato di € 7.000,00. Dovrà quindi procedersi all’aggiornamento planimetrico al costo di ulteriori € 500,00. Per quanto attiene infine al posto auto, oggi box, si dovrà presentare una CILA in sanatoria ai sensi dell’art. 6 bis del DPR 380/01 al costo stimato di € 3000,00, oltre all’aggiornamento planimetrico al costo di ulteriori € 500,00. Destinazione urbanistica ed eventuali vincoli, beni comuni, oneri condominiali, conformità degli impianti e formalità pregiudizievoli come in perizia. Non è presente APE e non è stato possibile redigerla perché non sono stati esibiti i certificati di conformità degli impianti. Sui beni sopra descritti risultano trascritti: Form. n. 58625 del 25/11/2000 – atto costitutivo di consorzio; Form. n. 32524 del 16/05/2007 – atto d’obbligo a favore del Comune di Roma. I beni sono occupati dal debitore. Emesso ordine di liberazione.

via del Casale Lumbroso n. 150 - n. 154

Posto auto posto al piano S1, contraddistinto con l’int. 9. Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al fog...

- Also see the details
flag ok Typology
Parking space
flag ok Sheet
413
flag ok Particella
2432

Description


Posto auto posto al piano S1, contraddistinto con l’int. 9. Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al foglio fg. 413, part. 2432, - sub 99, z.c. 6, via Del Casale Lumbroso n. 150 - n. 154, piano S1, interno 9, cat. C/6, cl. 8, cons. 12 mq, superf. catastale tot. 12 mq, r.c. € 26,03 (il posto auto). A confine con: area di manovra per tre lati, cantina annessa all’appartamento int. 2 dell’edificio D, salvi altri e diversi confini (il posto auto). Gli immobili sopra descritti sono stati edificati in forza di progetto n. 88855 del 2006 e Permesso di costruire n. 463 prot. 36056 del 6/6/07, con successiva voltura n. 404 prot. 31673 del 14/05/08. Successivamente è stata presentata DIA in variante al Permesso di Costruire prot. 71718 del 18/11/2018. E’ stata presentata domanda di agibilità con prot. QI/10968 del 2009 ma ad oggi la pratica è ancora ferma. E’ stata, invero, richiesta documentazione integrativa nel 2017 ed è quindi, al momento, non rilasciabile. Lo stato dei luoghi non è conforme alle planimetrie catastali e al progetto edilizio per difformità anche sostanziali. Ed invero, per quanto attiene all’appartamento, al piano primo è stato abbattuto un tramezzo eliminando una camera e così ampliando il soggiorno; nella la soffitta, oggi destinata a camera da letto, è stato riscontrato un ampliamento di circa il doppio della dimensione originaria, la creazione di un bagno e lo spostamento di un lucernaio, il tutto in assenza di titoli edilizi. Il posto auto in realtà è oggi un box chiuso, con tamponature e serranda in ferro per accesso privato. La cantina non è stata visionata dal perito per cui non è stato possibile accertare eventuali difformità. Le difformità della soffitta non possono essere sanate e dovrà quindi procedersi al ripristino dello stato originario dei luoghi al costo, stimato, di € 1.500,00 per demolizioni e ripristino; il lucernaio della soffitta e la diversa distribuzione interna del piano primo dell’appartamento potranno essere sanate mediante Segnalazione Certificata di Inizio Attività in sanatoria ai sensi dell’art. 22 del DPR 380/2001, corredata dalla presentazione di sanatoria al Genio Civile per intervento locale del lucernaio ai sensi dell’art. 96 del DPR 380/01 (quest’ultimo rientra nel caso di illecito penale che il Genio Civile inoltra alla Procura di Roma). Il tutto al costo stimato di € 7.000,00. Dovrà quindi procedersi all’aggiornamento planimetrico al costo di ulteriori € 500,00. Per quanto attiene infine al posto auto, oggi box, si dovrà presentare una CILA in sanatoria ai sensi dell’art. 6 bis del DPR 380/01 al costo stimato di € 3000,00, oltre all’aggiornamento planimetrico al costo di ulteriori € 500,00. Destinazione urbanistica ed eventuali vincoli, beni comuni, oneri condominiali, conformità degli impianti e formalità pregiudizievoli come in perizia. Non è presente APE e non è stato possibile redigerla perché non sono stati esibiti i certificati di conformità degli impianti. Sui beni sopra descritti risultano trascritti: Form. n. 58625 del 25/11/2000 – atto costitutivo di consorzio; Form. n. 32524 del 16/05/2007 – atto d’obbligo a favore del Comune di Roma. I beni sono occupati dal debitore. Emesso ordine di liberazione.

via del Casale Lumbroso 152

Appartamento ad uso civile abitazione posto al piano 1 dell’edificio B, contraddistinto con l’int. 5, catastalmente composto da:...

- Also see the details
flag ok Typology
House (residence)
flag ok Sheet
413
flag ok Particella
2432

Description


Appartamento ad uso civile abitazione posto al piano 1 dell’edificio B, contraddistinto con l’int. 5, catastalmente composto da: ingresso-soggiorno con angolo cottura, camera, bagno e un balcone; con annessa soffitta al piano 2 cui si accede dall’appartamento stesso a mezzo a scala interna di collegamento di proprietà esclusiva; Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al foglio fg. 413, part. 2432, - sub 55, z.c. 6, via Del Casale Lumbroso n. 152, piano 1-2, interno 5, edif. B, cat. A/2, cl. 4, cons. 3 vano, r.c. € 356,36 (l’appartamento e la soffitta); A confine con: vano scala, appartamento contraddistinto con l’int. 6 del medesimo edificio B e cortina interna, salvi altri e diversi confini (l’appartamento). Gli immobili sopra descritti sono stati edificati in forza di progetto n. 88855 del 2006 e Permesso di costruire n. 463 prot. 36056 del 6/6/07, con successiva voltura n. 404 prot. 31673 del 14/05/08. Successivamente è stata presentata DIA in variante al Permesso di Costruire prot. 71718 del 18/11/2018. E’ stata presentata domanda di agibilità con prot. QI/10968 del 2009 ma ad oggi la pratica è ancora ferma. E’ stata, invero, richiesta documentazione integrativa nel 2017 ed è quindi, al momento, non rilasciabile. Lo stato dei luoghi non è conforme alle planimetrie catastali e al progetto edilizio per difformità anche sostanziali. Ed invero, per quanto attiene all’appartamento, al piano primo è stato abbattuto un tramezzo eliminando una camera e così ampliando il soggiorno; nella soffitta, oggi destinata a camera da letto, è stato riscontrato un ampliamento di circa il doppio della dimensione originaria, la creazione di un bagno e lo spostamento di un lucernaio, il tutto in assenza di titoli edilizi. Il posto auto in realtà è oggi un box chiuso, con tamponature e serranda in ferro per accesso privato. La cantina non è stata visionata dal perito per cui non è stato possibile accertare eventuali difformità. Le difformità della soffitta non possono essere sanate e dovrà quindi procedersi al ripristino dello stato originario dei luoghi al costo, stimato, di € 1.500,00 per demolizioni e ripristino; il lucernaio della soffitta e la diversa distribuzione interna del piano primo dell’appartamento potranno essere sanate mediante Segnalazione Certificata di Inizio Attività in sanatoria ai sensi dell’art. 22 del DPR 380/2001, corredata dalla presentazione di sanatoria al Genio Civile per intervento locale del lucernaio ai sensi dell’art. 96 del DPR 380/01 (quest’ultimo rientra nel caso di illecito penale che il Genio Civile inoltra alla Procura di Roma). Il tutto al costo stimato di € 7.000,00. Dovrà quindi procedersi all’aggiornamento planimetrico al costo di ulteriori € 500,00. Per quanto attiene infine al posto auto, oggi box, si dovrà presentare una CILA in sanatoria ai sensi dell’art. 6 bis del DPR 380/01 al costo stimato di € 3000,00, oltre all’aggiornamento planimetrico al costo di ulteriori € 500,00. Destinazione urbanistica ed eventuali vincoli, beni comuni, oneri condominiali, conformità degli impianti e formalità pregiudizievoli come in perizia. Non è presente APE e non è stato possibile redigerla perché non sono stati esibiti i certificati di conformità degli impianti. Sui beni sopra descritti risultano trascritti: Form. n. 58625 del 25/11/2000 – atto costitutivo di consorzio; Form. n. 32524 del 16/05/2007 – atto d’obbligo a favore del Comune di Roma. I beni sono occupati dal debitore. Emesso ordine di liberazione.

Procedure detail

Type of procedura
ESECUZIONE IMMOBILIARE POST LEGGE 80
N° Procedure
1404/2016
Courthouse
Tribunale di ROMA
Lot n.
LOTTO UNICO
Published in the Portal on
14/01/2022

Contact persons

Court representative for judicial sale
Roberto Taccone
Guardian
IVG di Roma srl
Guardian Mobile phone
Guardian phone number
0683751500
Guardian email
pvp@visiteivgroma.it

Experimental executions published on the portal

Schedule description
Date of the judicial sale Type of sale Starting price
13/01/2022 No enchantement € 99.773,84